leNOTIZIE

LO START UP COOPERATIVO NELLE AREE METROPOLITANE

LO START UP COOPERATIVO NELLE AREE METROPOLITANE
 Presentazione del progetto Co?Tour: alla scoperta delle nuove forme di mutualismo in Emilia Romagna,  tra innovazione, contaminazione e reti.

Categorie: Dal Territorio

Tags: Cooperazione,   giovani,   start up,   Confcooperative,   Co?Tour,   progetti,   mutualità

Data evento: - Esporta evento

Promuovere e diffondere l’innovazione cooperativa in Emilia Romagna: questo l’obiettivo di Co?Tour, un progetto di Confcooperative regionale organizzato in collaborazione con Irecoop e Kilowatt Soc. Coop. Consentendo di individuare e mettere in contatto le nuove aggregazioni di lavoro, anche non cooperative, con le realtà cooperative esistenti e più tradizionali, Co?Tour rappresenta un’operazione di “ibridazione” tesa all’arricchimento reciproco. Questo progetto ha condotto Confcooperative alla ricerca di nuovi soggetti emergenti, creati soprattutto da giovani che cercano modi e tempi nuovi e diversi attraverso cui condividere lavoro e competenze, ma anche relazioni e tempi di vita, in un clima comunque solidaristico e di condivisione degli spazi, delle informazioni e degli strumenti. Lavoro diffuso, lavoro condiviso, attività comuni e tecnologie innovative sono le costanti di queste realtà. La condivisione e la ricerca di una nuova dimensione lavorativa, con la costruzione di nuove relazioni, rappresentano invece la componente antropologica e comunque l’obiettivo intrinseco. Attraverso Co?Tour, Confcooperative ha analizzato le relazioni e le collaborazioni tra Co Working, Centri di aggregazione sociale, tra giovani e cooperative, che hanno dato origine, ad esempio, a progetti di acquisto solidale e collettivo o a Distretti di Economia Sociale. Inoltre, ha potuto studiare le collaborazioni tra cooperative sociali e centri di educazione ambientale che hanno dato vita a progetti di cura dei beni comuni con l’affiancamento degli Enti Locali.

Il progetto sarà illustrato Giovedì 3 marzo a Bologna, alle ore 9.00, nel corso del seminario “Lo Start Up cooperativo nelle aree metropolitane. Co?Tour: alla scoperta delle nuove forme di mutualismo in Emilia Romagna, tra innovazione, contaminazione e reti” promosso da Confcooperative regionale e in programma presso il Palazzo della Cooperazione (Sala Giovanni Bersani – Via Calzoni 1/3). Aperti da Gianluca Mingozzi, di Confcooperative Emilia Romagna, i lavori proseguiranno con gli interventi di Paolo Venturi di AICCON (Associazione Italiana per la promozione della Cultura della Cooperazione e del Nonprofit), che parlerà del tema “La distribuzione del valore nei processi imprenditoriali condivisi”, e Gaspare Caliri (Kilowatt Bologna), che presenterà “Il progetto Co?Tour: dati di mappatura e analisi sulle nuove forme di mutualità”. Seguirà poi un pitch di esperienze di start up, coordinato da Nicoletta Tranquillo (Kilowatt Bologna), suddivise nelle categorie Aggregatori (Kirecò e ON/OFF), Multidriver (Dynamo) e altre forme giuridiche (Slow/D, Ethic Solution). Matteo Bettoli di Confcooperative parlerà di “CoopUP: il progetto di Confcooperative per creare incubatori di impresa nelle aree metropolitane” mentre Palma Costi, Assessore alle Attività Produttive della Regione Emilia Romagna, interverrà sul tema “La funzione di promotore dell’innovazione svolta dalla PA”. Le conclusioni saranno affidate a Pierlorenzo Rossi, direttore di Confcooperative Emilia Romagna, che parlerà delle “Proposte per l’innovazione nella promozione cooperativa di Confcooperative”.

Altri link

Località evento: Via Alfredo Calzoni, 1/3, Bologna, BO, Italia